Corso per già lavoratori subacquei

Corso di formazione professionale per

“OPERATORE  TECNICO  SUBACQUEO” 100 ore

(Autorizzato dalla Regione Lazio con Determinazione n.G11451/2016)

(iscrizioni aperte)

Inizio corso: 6 Maggio 2019
Termine corso: 23 Maggio 2019

Durata del Corso: 16 giorni effettivi (esami finali inclusi)

Requisiti di ammissione:

    • Diploma di Licenza Media Inferiore;
    • dimostrazione di una pregressa,documentata esperienza lavorativa subacquea non inferiore ad anni 3 (tre);
    • idoneità accertata secondo la Scheda Sanitaria allegata al D.M.Marina Mercantile 13.01.1979 Si consiglia di rivolgersi al Centro Iperbarico più vicino.

Gli stranieri che vengono in Italia per periodi non superiori ai 90 giorni, ai sensi della Legge 28 maggio 2007, n. 68, che siano esenti dall’obbligo di visto ovvero soggetti a visto, non devono chiedere il permesso di soggiorno.



Di seguito i Paesi e i territori esenti dall’obbligo di visto d’ingresso:

Albania, Andorra, Antigua e Barbuda, Argentina, Australia, Bahamas, Barbados, Bosnia-Erzegovina, Brasile, Brunei, Canada, Cile, Colombia, Corea del Sud, Costa Rica, Croazia, Dominica, El Salvador, Ex-Repubblica Iugoslava di Macedonia (FYROM), Emirati Arabi Uniti, Georgia, Giappone, Grenada, Guatemala, Honduras, Hong Kong, Isole Salomone, Israele, Kiribati, Malesia, Macao, Marianne del Nord, Marshall, Mauritius, Messico, Micronesia, Monaco, Montenegro, Nicaragua, Nuova Zelanda, Palau, Panama, Paraguay, Perù, Saint Kitts e Nevis, Samoa, Santa Lucia, Serbia, Seychelles, Singapore, Stati Uniti, St. Vincent e Grenadine, Taiwan, Timor Est, Tonga, Trinidad, Tobago, Tuvalu, Ucraina, Uruguay, Vanatu, Venezuela.

I cittadini appartenenti alla UE – possono circolare liberamente e non necessitano di alcun permesso per soggiorni inferiori ai 3 (tre) mesi.

Fonte:Min.Affari Esteri – Farnesina https://www.esteri.it/mae/it/servizi/stranieri/ingressosoggiornoinitalia/visto_ingresso/paesi_esenti_visto.html

Tutti i cittadini UE ed extra UE,comunque,per frequentare il corso dovranno sostenere una prova scritta e orale della lingua italiana.

Obiettivo del corso

In tale Corso sono previsti esami di valutazione per il conseguimento dei crediti formativi* riservati ai soli possessori di una pregressa, documentata esperienza lavorativa subacquea,non inferiore ad anni tre,da attestarsi con dichiarazione scritta.

*Così conseguibili:

I Fase: Piscina. : esito positivo = 100 ore di credito;
II Fase: Lago….: esito positivo = 150 ore di credito;
III Fase: Mare…: esito positivo = 150 ore di credito.

Nota:

Tali “Fasi” (piscina,lago e mare) sono effettuate in presenza di una Commissione presieduta da un funzionario della Regione Lazio e sono atte ad acclarare l’effettiva esperienza subacquea,propriamente tale. Tali “Fasi” saranno svolte con l’equipaggiamento subacqueo e le modalità esecutive già impiegate dal candidato stesso.

Il superamento positivo delle suddette Fasi comporterà l’accesso alla frequenza della IV Fase*.

*IV Fase:….= ore 100 lezioni teoriche di materie tecniche prevenzionali del rischio e tutela della salute.

La frequenza al Corso non è condizionata da limiti di età.

Le assenze alle lezioni teoriche (IV Fase) non possono superare il 10%.

Titolo di fine corso

Qualifica professionale entro i 50 m di profondità rilasciata in ossequio alla Legge n.845/78, e L.r. n.23/92 valida per l’iscrizione nel registro dei sommozzatori ai sensi dei DD.MM.Marina Mercantile 13.01.1979 e 02/02/82, disciplinanti il lavoro subacqueo entro le acque territoriali italiane. (vedi chiarimenti a cura dello Studio Legale degli avvocati Anna Legato e Federica Riccardi Il titolo, inoltre, è valido nei Pubblici Concorsi ed è riconosciuto dall’ HSE – Health and Safety Executive (UK)  ai sensi della DIRETTIVA 2005/36/CE E DIRETTIVA 2013/55/UE  relative al riconoscimento delle qualifiche professionali in ambito comunitario.

Scarica il Programma IV Fase